Sondaggio
Traduci il forum
Accedi

Recuperare la parola d'ordine

Ultimi argomenti
» Shiba e i suoi cuccioli
Gio Apr 27, 2017 10:35 pm Da lauracampanelli

» Demon il mio primo Caucaso
Gio Apr 27, 2017 6:01 pm Da lauracampanelli

» i miei cani
Gio Apr 27, 2017 1:19 pm Da kiki1974

» Inserire un nuovo post per i vostri allevamenti e farvi conoscere .
Sab Apr 22, 2017 8:22 pm Da Alessio

» PASTORE DEL CAUCASO GEORGIANO A PELO LUNGO !!!!!!!!
Sab Apr 22, 2017 12:50 pm Da ales

» mi chiamo Rosario e questo è JURI
Mer Apr 19, 2017 7:17 pm Da rosariodag91

» Auguri di Buona Pasqua
Dom Apr 16, 2017 11:42 am Da lauracampanelli

» Trovatello: pastore caucaso? asia centrale? meticcio?
Ven Mar 10, 2017 3:49 pm Da Giampy

» Mi presento e vi presento Asia con i suoi cuccioli....
Dom Feb 26, 2017 10:09 pm Da fondapepe

Segui



Il Mio Prossimo Caucaso?

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il Mio Prossimo Caucaso?

Messaggio Da cainos il Lun Gen 11, 2016 5:15 pm

Ciao a tutti
mi sono già presentato in off Topic ma credo che questa sia la sezione più adatta visto che ho intenzione di prendere in Futuro un Pastore del Caucaso.
Mi chiamo Yury ho 39 anni e vivo sulle colline di Firenze.
Ho già un JAck russel Maschio e una Corso Femmina, avevo anche una Staffordshire Femmina ma l' ho dovuta dare ai miei genitori perché si è presa 2 o 3 volte con la Corso quando la corso era Cucciola e ora non è più possibile per loro stare insieme.
 purtroppo sia la razza che il carattere delle due ha sovrastato ogni ia attenzione per evitare questa situazione.

Qualche mese fa mi sono entrati i Ladri in casa e per non farci mancare niente li ha trovati pure dentro mia moglie.
I cani erano nel giardini davanti e loro sono entrati dal giardino dietro.

Non che mi dispiaccia la cosa nel senso che sono benissimo consapevole che se vogliono neutralizzare i cani possono farlo tanto vale dunque che abbiano un posto da cui entrare tanto in casa da rubare non c'e' niente.

Però il fatto che li potesse trovare ancora dentro casa mia moglie non l' avevo considerato.....
per fortuna come ha aperto la porta se la sono data a gambe.


la cosa che purtroppo ho riscontrato dal racconto di mia moglie è che sebbene i cani li abbiano rincorsi ho potuto constatare che la mia corso (completamente mancante di senso di territorialità e diffidenza con gli umani) non ha avuto neanche attitudine alla difesa visto che gli è corsa dietro per giocarci.....

Chiunque conosca la causa effetto picco di adrenalina reazione violenta del cane Sto arrivando! che meglio di questa prova non ce ne è....

Ho deciso per cui di mettere un' altro cane nel branco ovviamente maschio perché una femmina con la corso è improponibile.
Il jack russel anche se con sangue terrier non è uno psicopatico, farà il leone ma è anche capace di sottomettersi.
Inoltre per maggiore sicurezza verrà sterilizzato in modo da non poter essere considerato antagonista sessuale che ritengo sia la cosa più importante.

Ho optato per il Caucaso in quanto cane da pastore a protezione e la sua mole e crescita veloce unita alla indipendenza spero non entri in conflitto con il jack sterilizzato, anzi sarebbe opinabile che lo riconoscesse come se fosse un animale da proteggere.

il farli crescere da cucciolo insieme dovrebbe essere più semplice per quanto il jack possa provare a sottomettere il cucciolo questo sarà già a 2 mesi più grosso e pesante di lui e non potrà in alcun modo ricevere lesioni o traumi.

a 7 8 mesi ancora cucciolone e malleabile il jack sarà solo una cavatina che gli ballonzola intorno e altri istinti dovrebbero prendere il sopravvento.
Anche la Femmina di corso è già sterilizzata per cui non dovrebbero nascere alterchi neanche in quel senso.

Ho optato per il cane da Pastore anche per la sua indipendenza, molti alterchi nascono per la gelosia del padrone e i molossoidi sono attaccatissimi al padrone per questo finiscono per litigare, un Cane da Pastore è possibile che preferisca stare fuori a controllare il giardino mentre noi siamo in casa con la porta aperta piuttosto che sdraiarsi sul divano che gli offriamo.

Forse le mie sono solo fantasie o fallaci supposizioni, credo si debba valutare anche le linee di sangue.

Nella mia esperienza però qualche cosa l' ho imparata.
Ho visto Molossoidi (notoriamente intolleranti verso gli altri cani) che se il cane era piccolo manco lo cagavano reagivano solo se lo reputavano una minaccia.

Ho visto che se da una parte i maschi si misurano sempre ma riutilizzano e in diversi casi appunto agiscono come sopra, le femmine non è detto che si misurino e possono anche convivere, il problema è che se dicono di odiarsi non c'è più niente da fare e non avvertono mai.

Per questo per me è necessario avere un maschio.

qualcuno di voi ha esperienze con il Caucaso e cani più piccoli?
Il Cane piccolo potrebbe prendere nel branco il ruolo di Pometto ovvero allettatore?
Con tutto che non credo lascerei mai i 2 maschi insieme quando noi non ci siamo fortunatamente come detto ho 2 giardini.

Avete qualche consiglio da darmi?

grazie tante per l' attenzione

Lui è Coffee il mio JAck insieme a Neera la Staffordshire

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]



lei è Rondra la mia Corso

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
cainos

Messaggi : 446
Data d'iscrizione : 11.01.16
Età : 40
Località : firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mio Prossimo Caucaso?

Messaggio Da Matrix il Lun Gen 11, 2016 7:34 pm

We Cainos ,allora ri ben venuto ........hai le idee chiare e una buona base alle spalle ,la prestanza pure .......
Intanto mi spiace per quello che vi è accaduto e sarei voluto essere al posto dei tuoi cani .....effetivamente di cani da WALT DISNEY ne hai già hai bisogno di un bane custode come un asia o un caucaso .........se sei orientato verso un caucaso maschio prima e meglio pianificare tutto:

membri famigliari ,numer,età
vicinato
recinzioni
esperienza
ecc ecc dopo di chè un bel ausiliario lo troviamo ,magari come il grande Mig......
come mai hai tutti i cani sterilizzati ?

_________________
"MATRIX è ovunque. È intorno a noi. Anche adesso, nella stanza in cui siamo. È quello che vedi quando ti affacci alla finestra, o quando accendi il televisore. L'avverti quando vai a lavoro, quando vai in chiesa, quando paghi le tasse. È il mondo che ti è stato messo davanti agli occhi per nasconderti la verità. »  « Credi sia aria quella che respiri ora? »
avatar
Matrix
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 3882
Data d'iscrizione : 05.08.13
Età : 39
Località : SARDEGNISTAN CENTRALE

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mio Prossimo Caucaso?

Messaggio Da cainos il Lun Gen 11, 2016 7:57 pm

In famiglia siamo solo io e mia moglie al momento
per il vicinato, vico in una vcasa libera su 3 lati con un giardino privato davanti.
la parte confinante del giardino con i vicini non è un problema perché è molto rialzata parliamo di almeno 3 metri costituito da un muro di 1,50 più una rete di altro 1,50 divisa da siepe.
la casa è in collina e quindi le costruzioni non sono sul medesimo livello.
l' altro lato invece è confinante con un passaggio pedonale dei condomini ma anche li c''e muretto e rete alta un paio di metri Ho recuperato un video dove si vede il giardino e vialetto davanti.
parti da almeno minuto 1:17 prima c'e' al ronda cucciola che fa a lotta con il JAkkino


quindi i vicini confinanti con il giardino neanche li vede e non vanno mai li vicino quelli sul passaggio pedonale che costeggia il vialetto è facile che vengano accolti come puoi vedere anche nel video.

Esperienza, diciamo che ho iniziato un po' tardi ma mi sono poi via via molto informato, ho fatto inevitabili errori con il jack ma con le altre due e poi con i jack stesso ho recuperato.
I cani mi stanno ad ascoltare anche se con i molossoidi è decisamente più semplice.

Le femine le ho sterilizzate perché non avevo intenzione di farle riprodurre, sulla corso ho avuto qualche remora iniziale ma poi vista la completa mancanza di ogni apparenza di attitudine alla guardia e poi la difesa sono andato anche qui per evitare riproduzioni e tutelarne la salute.

Coffee per il momento è intero, ma se voglio prender eun Caucaso è più sicuro che sterilizzi il JAck in modo da limitare la sua dominanza la sua territorialità e sopratutto non offrire al nuovo arrivato una volta che sarà adulto un antagonista sessuale.

Anzi è proprio probabile che lo prenda a difesa come farebbe con altri animali affidatogli.

Dovrei trovare come dici tu un bell Ausiliario che ami svolgere il proprio lavoro fregandosene giustamente degli altri due, anzi li dovrebbe proprio rimettere in riga gestendo appunto la difesa del territorio e quello che gli viene consegnato.

Ps. Anche a me sarebbe piaciuto entrare al posto di mia moglie.......
avatar
cainos

Messaggi : 446
Data d'iscrizione : 11.01.16
Età : 40
Località : firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mio Prossimo Caucaso?

Messaggio Da Matrix il Lun Gen 11, 2016 8:32 pm

Sei molto chiaro e deciso e questo lo apprezzo molto ,anche perchè è più facile interaggire con una persona così....il posto nn è male...e da ciò che ci siamo scambiati il P.C può essere una soluzione ...alla recinzione e altro ce da fare qualche modifica molto importante ....ma nn impossibile ....il jackino se è tipico di razza con palle o senza e già segnato....poi la tiritera che nn farebbe male al cucciolo e molto discutibile e soggettiva ,molti maschi i cuccioli li picchiano molto e spesso li uccidono.......ma nn è un problema ......
L'acquisto e molto importante e delicato per fare cazzate meglio nn prenderne per niente ........
come lo vuoi questo cane a pelo lungo o corto.......?
E poi perchè un Caucaso? e nn un altra razza da pastore?
il cane corso ha documenti ?

_________________
"MATRIX è ovunque. È intorno a noi. Anche adesso, nella stanza in cui siamo. È quello che vedi quando ti affacci alla finestra, o quando accendi il televisore. L'avverti quando vai a lavoro, quando vai in chiesa, quando paghi le tasse. È il mondo che ti è stato messo davanti agli occhi per nasconderti la verità. »  « Credi sia aria quella che respiri ora? »
avatar
Matrix
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 3882
Data d'iscrizione : 05.08.13
Età : 39
Località : SARDEGNISTAN CENTRALE

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mio Prossimo Caucaso?

Messaggio Da cainos il Lun Gen 11, 2016 9:19 pm

Non credo di avere bene presente la differenza fra pelo lungo o corto, I causo che ho visto in foto (parlo dei maschi) hanno questa sorta di criniera che unita a una testa massiccia e tipica è la tipologia estetica che mi piace.
ho visto dei Caucasi in foto con il pelo decisamente troppo lungo tanto da fare una sorta di Onda (non so se mi sono spiegato) comunque credo che quello sia relativo.
Perché ho scelto il Caucaso e non un altro cane da pastore... bella domanda.
LA prima cosa potrei dirti che mi piace esteticamente, anche se vengo meno a tutto quello che mi è necessario ma purtroppo sono un esteta e lo ammetto.
Però all' Estetica parliamo di un Cane da Pastore che protegge il Gregge e non che ne fa Conduzione quindi rispetto ad altri pastori ha delle attitudini ben precise.
E' una razza di cane che è stata meno pasticciata di altre e che quindi più difficilmente si incappa in Peluchoni Walt Disney.

Il Cane COrso ha i Documenti ma i risultati non sono stati gli sperati, almeno per quanto riguarda la mia, Gli altri fratelli e sorelle non so....

Riguardo la Tritera che non farebbe male al cucciolo io guardo un effetto oggettivo.

Intanto ti dico che un maschio che attacca un Cucciolo con intento di uccidere è rarissimo, anzi alla base se succede è probabile che abbia seguito un impulso dato dalla Femmina (che a sua volta è un comportamento raro ma che se si manifesta ha delle discendenze genetiche e che non andrebbero riprodotte).
Alcune femmine di fatto fanno fuori i cuccioli si dice senso atavico della protezione della propria linea, il maschio invece per quello che lo riguarda potrebbero essere tutti figli suoi all' interno di un branco quindi è veemente difficile unica possibilità mi viene un evento specifico con un picco di predatorio dato da una situazione ben precisa. (ma niente mi toglie che anche in questo caso ci ossa essere stato un impulso di una femmina).

Se invece parliamo di un maschio che in maniera coatta vuole rimetter sin riga un cucciolo allora il discorso cambia MA....

Un cucciolo di Caucaso che comunque non terrei mai solo con il jack quando non ci sono (intendo dunque separati in 2 giardini differenti) a soli 2 mesi è già più grosso abbondantemente del mio jack di 7 kg con pure pochi denti in bocca.
qualsiasi azione possa intraprendere di eccessiva dominanza sul cucciolo non può provocare danni fisici al cucciolo stesso ne dunque traumi.
inoltre possono essere Bloccati sul nascere.
Tempo 1 mese ancora dove il cucciolo ancora è scevro da ogni concetto di dominanza (e dove di norma gli adulti si fanno fare di tutto) sarà ancora più grande e meno traumatizzabile.
PAradossalmente mi preoccupo più della corso che non vorrei esagerasse (anche se sesso opposto) per cui credo che anzi il cucciolo debba passare molto tempo con il maschio e poco con la femmina per lo meno fino a quando non sarà più prestante fisicamente (e vista la crescita nel caucaso ci vuole veramente poco)
Il fatto di Sterilizzare il jack riduce per il jack al territorialità e comunque non gli fa più secernere quegli ormoni che potrebbero identificarlo com un antagonista sessuale. 
Qando a un cane sicuro di se non traumatizzato gli levi alterchi sul cibo 
senso di minaccia verso quel determinato individuo
nessun antagonismo sessuale è più facile che identifichi e valuti il soggetto più come se si trattasse del gatto di casa piuttosto che un cane rivale da gerarchizzare nel branco.
Come succede anche con i gatti di casa quando socializzati con il Cane vengono ignorati nel caso dei cani da pastore protetti.
Poi se vedono un' altro gatto possono fargli anche la festa se hanno un forte predatorio ma c'è distinzione.
Ecco io Auspico a questo ed è per questo che credo che se già un cane piccolo crescendo insieme al cucciolo potrebbe non creare problemi un cane piccolo e sterilizzato che non risulta antagonista ne minaccia possa essere messo in riga con un paio di ringhiate o 1 zampata, come farebbe Con un Agnellino decisamente più delicato di una Pecora o un Montone.. il concetto è quello.
Poi posso anche sbagliare ma sono qui a posta per capire.
avatar
cainos

Messaggi : 446
Data d'iscrizione : 11.01.16
Età : 40
Località : firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mio Prossimo Caucaso?

Messaggio Da Matrix il Lun Gen 11, 2016 9:37 pm

iNTENDEVO QUESTO:Se invece parliamo di un maschio che in maniera coatta vuole rimetter sin riga un cucciolo allora il discorso cambia MA....

i PRIMI CORSO CHE HANNO PRESENTATO IN SARDEGNA NEL 94 ERANO TIPO LA TUA CMQ.....

iL CAUCASO esiste di tre lunghezze di pelo ,ed in cento anni e stato pasticiatissimo di pastore custode di gregi gli è rimasto solo il nome ......la stella rossa ha tirato fuori bestie cagibonde quasi estinte ....ma qualche cosa c'è ancora ,il caucaso aborigeno più simile ad un asia ,e un altro cane  ancora,altro che nn è pasticciato per darli doti molto particolari spesso lo insanguano con il lupo artico ...altro che pecore leggi bene cosa si spiega del caucaso perchè potrebbe essere la peggior scelta della tua vita se sbagli......http://www.forumpastoreasiatico.com/t439-il-vero-carattere-del-pastore-del-caucaso?highlight=il+vero+carattere+del+caucaso

_________________
"MATRIX è ovunque. È intorno a noi. Anche adesso, nella stanza in cui siamo. È quello che vedi quando ti affacci alla finestra, o quando accendi il televisore. L'avverti quando vai a lavoro, quando vai in chiesa, quando paghi le tasse. È il mondo che ti è stato messo davanti agli occhi per nasconderti la verità. »  « Credi sia aria quella che respiri ora? »
avatar
Matrix
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 3882
Data d'iscrizione : 05.08.13
Età : 39
Località : SARDEGNISTAN CENTRALE

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mio Prossimo Caucaso?

Messaggio Da Matrix il Lun Gen 11, 2016 9:39 pm

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

_________________
"MATRIX è ovunque. È intorno a noi. Anche adesso, nella stanza in cui siamo. È quello che vedi quando ti affacci alla finestra, o quando accendi il televisore. L'avverti quando vai a lavoro, quando vai in chiesa, quando paghi le tasse. È il mondo che ti è stato messo davanti agli occhi per nasconderti la verità. »  « Credi sia aria quella che respiri ora? »
avatar
Matrix
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 3882
Data d'iscrizione : 05.08.13
Età : 39
Località : SARDEGNISTAN CENTRALE

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mio Prossimo Caucaso?

Messaggio Da cainos il Lun Gen 11, 2016 10:53 pm

Ho letto il link al topic.
Riporta lo Standard ma non ho trovato il riferimento alla storia del jack Russel ma forse ho frainteso.

cioè se l' intento era quello di dire è un cane impegnativo mordace reattivo (quindi gestione x esempio mai deve essere presente con ospiti) ok, sicuramente necessita di accorgimenti e poi torniamo alle linee di sangue.
se invece era per l' intervento di Laura che ha un Caucaso e un Rottweiller sebbene si tratti di 2 cani non sono propriamente la stessa cosa.
Il Rott ha una fisicità ben diversa da un Jack russel anche come si è sviluppato lo stesso gioco molto più fisico può portare al confronto una volta che si richiede la scalata gerarchica.
Fra un Jack e un Caucaso che fisicità potrà mai nascere?
a 4 mesi probabilmente,  giocando o muovendosi  gli pianterà la zampa addosso e solo per il peso il jack scapperà guaendo... a 6 7 non ne parliamo probabilmente gli arriverà a malapena al gomito.
E' vero che i canin non hanno il senso delle dimensioni, però non è neanche vero esattamente.
Non prendere la mia risposta come volontà di diniego, io discuto per cercare di capire e devo fare tesoro delle esperienze degli altri.
E' vero per esempio che esistono molossoidi stesso sesso che vanno d'accordo (anche li vorrei vederne la linea di sangue) ma 8 volte su 10 due molossoidi dello stesso sesso finiranno per darsene di santa ragione, perché hanno aggressività intraspecifica sono cani selezionati per la difesa attaccati al padrone e quindi facile preda delle gelosie perché il padrone diviene l' oggetto della contesa.
Mentre è più facile che un Corso per esempio collabori con un pometto, (cmd del resto anche qui 3 volte su 10 il corso ti secca il pometto, il 90% delle volte per errore).

Un cane da pastore è più legato al territorio piuttosto che il padrone ha dunque obbiettivi rapporti e esigenze diverse, questo ne rende possibile la sua indipendenza che per un Molossoide è impensabile.

Un Cane è un animale che vive in branco capisco il fissare le gerarchie ma stimai parlando di un cane da pastore quindi più incline al lavoro in muta e che non avrebbe nel jack un antagonista a maggior ragione se quest' ultimo è castrato e non produce ormoni.

ripeto cerco di Capire. Per il momento ho sentito il parere di 2 Allevamenti che ovviamente andrò a visitare perché le persone le devo vedere in faccia.
 il Teddyboy ad Arezzo e i Titani a Tivoli ovviamente la mia bassa esperienza mi mette nella situazione di parlare e chiedere a chi la razza l' alleva (nella speranze adì individuare e quindi schivar dil mercante di turno che non gliene frega altro che appiopparti il cane e prendere i soldi)

Spiegando la mia situazione mi hanno detto che non dovrebbero esserci problemi, addirittura su i titani che allevano sulla funzione e sui quali nutrivo più dubbi in quanto immaginavo linee più spinte, mi hanno detto di avere già esperienze in tal senso con l' inserimento di loro soggetti con proprietari che avevano cani già adulti.

Sicuramente si dovranno fare le cose a modo.

Io con la Corso le cose a modo l' ho fatte ma La verità è che potevo darle anche il Valium lei ha una aggressività intraspecifica alta e non tollera nessuna femmina nel suo territorio (data anche la bassa diffidenza verso l' umano e la scarsa territorialità credo che dentro ci abbiano messo linee di sangue Amstaff)
avatar
cainos

Messaggi : 446
Data d'iscrizione : 11.01.16
Età : 40
Località : firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mio Prossimo Caucaso?

Messaggio Da Matrix il Mar Gen 12, 2016 9:02 am

Caro cainos,cio` che raglio e il mio pensiero personale,forgiato da oltre trent`anni di esistenza con i cani dal topo di praga al t.rex,di studi incessanti,e giorni buttato in terra a capire la loro psicologia,i libri li divoro tutti e nn ce ne uno uguale all`altro,bisogna saperli interpretare,internet per me  e` arrivato da poco e mi ha offerto solo la possibilita` di misurarmi con il mondo,nn voglio fare il professor ,ma cio` che scrivo ,spesso nn lo letto ho lo sentito dire ....lo vissuto...ok ciao buona giornata.

_________________
"MATRIX è ovunque. È intorno a noi. Anche adesso, nella stanza in cui siamo. È quello che vedi quando ti affacci alla finestra, o quando accendi il televisore. L'avverti quando vai a lavoro, quando vai in chiesa, quando paghi le tasse. È il mondo che ti è stato messo davanti agli occhi per nasconderti la verità. »  « Credi sia aria quella che respiri ora? »
avatar
Matrix
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 3882
Data d'iscrizione : 05.08.13
Età : 39
Località : SARDEGNISTAN CENTRALE

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mio Prossimo Caucaso?

Messaggio Da cainos il Mar Gen 12, 2016 11:12 am

Ti comprendo benissimo e per questo tengo moltissimo alle tue considerazioni fatte di esperienze più che da letture (che queste siano su internet o su libri) vorrei se è possibile comprendere quale è la tua idea se facessi questa scelta, vorrei capire anche la versione del bicchiere mezzo pieno, cioè quali sono gli elementi di questa razza, se ci sono ovviamente, che potrebbero invece avvalorare appunto la parte del bicchiere mezzo pieno.
I cani sono individui unici e questo lo sappiamo, ma è anche vero che certe razze sono portate maggiormente a certi atteggiamenti rispetto che altri.
l' aggressività verso l' uomo o meglio lo sconosciuto che invade il territorio e l' aggressività intraspecifica per esempio sono ben differenti e distinte.
Una non esclude l' altra ok ma sicuramente ci sono degli aspetti per ogni razza.
quello che cerco io è una visione sulle possibilità un consiglio.
Per esempio.
Se fossimo su un sito di Amstaff o Pitbull e venisse un utente che mi dice:
ho un jack russel o un' altro tipo di cane maschio e voglio prendere un Cucciolo di amstaff per farli crescere insieme, sono convinto che crescendo diventeranno buoni amici che ne pensate?
Io gli risponderei che sebbene ci siano casi di maschi che vivono insieme dove 1 è un Amstaff, e possibilità che questo succeda sono veramente minime.
Questo perché a fronte anche di linee di sangue meno spinte l' unica selezione fatta su gli amstaff è stata quella di un alta aggressività intraspecifica atta a favorirne i combattimenti, e una forte fisicità in quel senso.
Non è un fattore che si può andare a cancellare, e per quanto fievole è bastante a fare finire tutto in tragedia vista la differenza di dimensioni e la tempra del Terrier che si trova in entrambi.
Stessa cosa varrebbe per un Rottweiller estremamente legato al padrone o un Doberman ancora più legato i rischi sarebbero veramente tropo alti e la coppia stesso sesso quindi inconcepibile.

O come se uno volesse metter eun Asky a guardia di un Pollaio..... non puoi andare contro una selezione tale di predatorio insita in quella razza.

Se il Caucaso è stato selezionato per una forte territorialità e difesa del gregge e persone significa che le caratteristiche di predatorio per esempio non sono state riportate altrimenti non potrebbe fungere a funzione.
Potrebbe attaccare lui stesso pecore e agnellini e potrebbe rincorrere il lupo quando questo scappa.
Un cane da pastore non insegue mai il lupo rimane a proteggere il punto dove si trova diminuendo al minimo la perdita di pecore.

Per questo ho optato per questo tipo di selezione , il problema non è il cane o i cani che hai nel branco ma gli attacchi da fuori, e se il cane che hai nel branco è pure sterilizzato questo dovrebbe inserirlo in un' altro tipo di contesto per il cane da pastore spostandolo da antagonista ipotetico (la dove si presentassero le caratteristiche) ad animale da proteggere.

Questa è una mia supposizione basata su concetti poi la realtà immagino possa essere diversa, ma l' analisi è fatta su caratteristiche che il Cane da pastore ha e che quindi possono essere plausibili, al pari di quelle di un AMstaff che ne impedisce l' inserimento con un' altro maschio di qualsiasi razza.

Quindi mi viene da domandarti, nella tua esperienza ci sono questi tipi di aspetti o altri che potrebbero essere a buon auspicio per la convivenza con questi elementi (poi uno farà la tara con gli altri aspetti) oppure non ci sono?

A tua avviso quale potrebbe essere allora una soluzione? quale cane potrei inserire diffidente con gli estranei e pronto ad attaccare l' uomo che viola il suo territorio e che tolleri il jack russell sterilizzato e con il quale si cerchi nell' inserimento fin da cucciolo di far epe cose a modo?

Ti ringrazio veramente.

Y.
avatar
cainos

Messaggi : 446
Data d'iscrizione : 11.01.16
Età : 40
Località : firenze

Tornare in alto Andare in basso

Il Mio Prossimo Caucaso?

Messaggio Da lauracampanelli il Mar Gen 12, 2016 11:57 am

Ciao Cainos e benvenuto nel forum. Stavo leggendo sul gli argomenti trattati e fai bene a chiedere a Serafino che è molto preparato, a me dice sempre che sono incoscente e forse ha ragione! A parte questo io ti dico la mia che sicuramente sarà sbagliata. Ad esempio il mio caucaso i cuccioli li accetta a patto che glie li fai conoscere pian pianino e senza lasciarli soli all'inizio. Anche il rott. li tollera, meno del caucaso che se li prende a cuore. Ultimamente, gli ho fatto conoscere un cucciolo incrocio pincher bassotto maschio e la mia cucciola di caucaso Shiba. Quando li ha visti le prime volte era una furia, scendevo le scale di casa e lui mi aspettava dietro la porta e mi si è lanciato contro pronto a morderla appena ho aperto,  ma adesso giocano e sono molto affiatati,con l'altro cucciolo fa lo stesso ma non so se sarà sempre così perchè è un maschio e pure tignoso. Quando l'ho preso il caucaso ero molto titubante perchè ho un rott.maschio e mi hanno detto tutti, compresi gli allevatori che la convivenza è impossibile ma gli stessi mi hanno detto anche che un caucaso tollera cani maschi di piccola taglia con i quali non nasce rivalità. Poi se è vero non lo so. Col rott. per ora ancora si tollerano ma sinceramente non so ancora per quanto, anche se posso dirti che non è vero che i caucaso non sono gelosi. I miei ogni tanto si attaccano  ma quando ci sono io e il rott. mi sta intorno, se sono soli vanno più d'accordo. Fino ad ora non ho avuto grossi problemi anche perchè il rott. che è più ansiano ogni tanto prova a sfidarlo ma allo stesso tempo dopo poco si ritira e finisce lì. I problemi nasceranno quando Shiba sarà in calore, allora so già che dovrò separarli e forse per sempre. Personalmente il Caucaso è un cane che mi piace molto ma non solo fisicamente, ha un carattere che mi affascina ma sono anche io alle prime esperienze con questa razza. Veramente pensavo di prendere anche un'altra femmina, poi chiederò consigli a Serafino, per ora ci sto solo pensando. Ciao, ciao
avatar
lauracampanelli

Messaggi : 1006
Data d'iscrizione : 12.08.15
Età : 39
Località : monte roberto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mio Prossimo Caucaso?

Messaggio Da cainos il Mar Gen 12, 2016 12:11 pm

Grazie del tuo Intervento Laura mi è molto utile.
per quanto riguarda il fatto di quando Shiba andrà in Calore, il consiglio che mi viene da darti è di Portare Shiba da un' altra parte e farglielo passare.
E' la soluzione migliore credimi
avatar
cainos

Messaggi : 446
Data d'iscrizione : 11.01.16
Età : 40
Località : firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mio Prossimo Caucaso?

Messaggio Da Matrix il Mar Gen 12, 2016 7:17 pm

Con permesso ,in altra parte che ?
uno deve gestire le proprie bestie nel proprio ambiente senza ambasciate ne ambasciatori .........se ciò nn è possibile lasciate le bestie al loro posto ....
è se è possibile a meno che nn ci sono serie patologie nn sterilizzate le bestie ;inutile fare le campagne di coda e orecchie se poi li sbudellate per chiudere le ovaie ,o gli tagliate le balle .......
lo standard della sig valeria è stato postato a titolo informativo culturale,poi lo standard del caucaso ufficiale esiste ,
e a ciò bisogna attenersi,altrimenti uno si crea il proprio cane a suo gusto e piacere ,ma questo è un altro discorso .......by

_________________
"MATRIX è ovunque. È intorno a noi. Anche adesso, nella stanza in cui siamo. È quello che vedi quando ti affacci alla finestra, o quando accendi il televisore. L'avverti quando vai a lavoro, quando vai in chiesa, quando paghi le tasse. È il mondo che ti è stato messo davanti agli occhi per nasconderti la verità. »  « Credi sia aria quella che respiri ora? »
avatar
Matrix
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 3882
Data d'iscrizione : 05.08.13
Età : 39
Località : SARDEGNISTAN CENTRALE

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mio Prossimo Caucaso?

Messaggio Da cainos il Mar Gen 12, 2016 7:52 pm

Intendo che se al momento il Caucaso e il Rott d Laura vanno d'accordo, s eha una femmina in calore e la separa per non avere giustamente cucciolate ibride sarebbe meglio che la Spostasse in un' altra abitazione perché se si limita a tenerla inarrivabile ma il suo odore arriva ai due si stressano e possono provocare alterchi.
Visto che la cosa per il momento fra i due sta funzionando perché metterci il carico da 90?
e come venire da me e darmi improvvisamente una pacca sul groppone per salutarmi mentre sono alla macchina del caffè.
In un giorno normale non ho piacere e al massimo mi volto e ti guardo male per farti capire che hai fatto una cazzata, se quel giorno mi girano le palle Ti Spengo in un Angolo.

I Cani in presenza dell' odore di una femmina in calore anche se non a vista sono iper eccitati e irascibili quindi meglio tenere la femmina in un posto lontano possibilmente un' altra abitazione senza stressate i maschi.

Sul Post che invece ho fatto sul bicchiere mezzo pieno mezzo vuoto non hai da consigliarmi proprio nulla?
avatar
cainos

Messaggi : 446
Data d'iscrizione : 11.01.16
Età : 40
Località : firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mio Prossimo Caucaso?

Messaggio Da Matrix il Mar Gen 12, 2016 8:02 pm

Per il bicchiere dovresti riportami alla specifica situazione altrimenti faccio fatica a trovare il particolare .......
Io se mi fai così ti spengo sempre ...
E una battaglia persa ;se continui così nn mi sono spiegato ;apparte che nn tutti abbiamo case e macchine a disposizione per portare caucaso in calore in giro ,e poi queste sn cose da mettere in conto in continuazione ,apparte che sentono l'odore a km ,quindi tutta la zona deve portare via i cani per far si che i cani di laura nn si scotennino ma .......cerchiamo di essere realistici ......a casa ci sono tre maschi e tre femmine ,il vicinato e invaso di cani ,le campagne vicine nn ne parliamo .....e quando me li portano a riabilitare cosa faccio prendo un camion trasporto cavalli e li porto a casa del  prete? bo forse nn ti ho capito ma è così.........

_________________
"MATRIX è ovunque. È intorno a noi. Anche adesso, nella stanza in cui siamo. È quello che vedi quando ti affacci alla finestra, o quando accendi il televisore. L'avverti quando vai a lavoro, quando vai in chiesa, quando paghi le tasse. È il mondo che ti è stato messo davanti agli occhi per nasconderti la verità. »  « Credi sia aria quella che respiri ora? »
avatar
Matrix
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 3882
Data d'iscrizione : 05.08.13
Età : 39
Località : SARDEGNISTAN CENTRALE

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mio Prossimo Caucaso?

Messaggio Da cainos il Mar Gen 12, 2016 8:11 pm

rispondo in senso inverso

ok scusa non conoscevo a fondo al situazione di Laura, credevo fosse in situazione più isolata simile alla mia  sorry!!

Al lavoro devo limitarmi ma all' istinto non si comanda

ti riporto le fasi salienti del mio Post

Ti comprendo benissimo e per questo tengo moltissimo alle tue considerazioni fatte di esperienze più che da letture (che queste siano su internet o su libri) vorrei se è possibile comprendere quale è la tua idea se facessi questa scelta, vorrei capire anche la versione del bicchiere mezzo pieno, cioè quali sono gli elementi di questa razza, se ci sono ovviamente, che potrebbero invece avvalorare 

Se fossimo su un sito di Amstaff o Pitbull e venisse un utente che mi dice:
ho un jack russel o un' altro tipo di cane maschio e voglio prendere un Cucciolo di amstaff per farli crescere insieme, sono convinto che crescendo diventeranno buoni amici che ne pensate?
Io gli risponderei che sebbene ci siano casi di maschi che vivono insieme dove 1 è un Amstaff, e possibilità che questo succeda sono veramente minime.



O come se uno volesse metter eun Asky a guardia di un Pollaio..... non puoi andare contro una selezione tale di predatorio insita in quella razza.



Se il Caucaso è stato selezionato per una forte territorialità e difesa del gregge e persone significa che le caratteristiche di predatorio per esempio non sono state riportate altrimenti non potrebbe fungere a funzione.
Potrebbe attaccare lui stesso pecore e agnellini



Per questo ho optato per questo tipo di selezione      se il cane antagonista al caucaso che hai nel branco è pure sterilizzato questo dovrebbe inserirlo in un' altro tipo di contesto


Infine la Domanda


Quindi mi viene da domandarti, nella tua esperienza ci sono questi tipi di aspetti o altri che potrebbero essere a buon auspicio per la convivenza con questi elementi (poi uno farà la tara con gli altri aspetti) oppure non ci sono?

A tua avviso quale potrebbe essere allora una soluzione? quale cane potrei inserire diffidente con gli estranei e pronto ad attaccare l' uomo che viola il suo territorio e che tolleri il jack russell sterilizzato e con il quale si cerchi nell' inserimento fin da cucciolo di far epe cose a modo?

Ti ringrazio veramente.
avatar
cainos

Messaggi : 446
Data d'iscrizione : 11.01.16
Età : 40
Località : firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mio Prossimo Caucaso?

Messaggio Da Matrix il Mar Gen 12, 2016 8:39 pm

Anche laura è abbastanza isolata ma il concetto nn è isolati o meno cmq......

I bo e che lavoro fai amigos si può sapere ....se è possibile ehhh!

Quindi avolgiamo il nastro,mi metto il carattere in tasca,il testosterone in frigo ,la presunzione sotto i piedi .....e la Sardica cocciutagine che mi sostiene......alle spalle
Quindi caffè !!bicchieri .......sei barista? Very Happy

Scherzo !!!!!!!!più ti conosco e più riesco a capire  il cane giusto per te......
Ma così nn è facile consigliarti........
Dopo bo centinaia di cani maneggiati delle più disperate razze posso dirti che le più soddisfacenti a livello di custodia sono L'Asia e il Caucaso ,inviolabili sotto ogni aspetto indistruttibili ,leali affidabili e determinati ,loro la guardia la fanno tutto l'anno a tutte le ore faccia freddo faccia caldo ,il morso il ringhio ,la violenza e la pesantezza degli attacchi nn hanno paragoni,il modo in cui fanno fuori aimè i loro simili ,i gatti,e tutto ciò che nn quadra nel loro immaginario impero viene annientato,sono bestie che ti fanno sembrare un rotweiler una checca vivente è un magistrale pitbull un topo....
Il primo anno di vita e fondamentale per il resto della tua ,io consiglio L'Asia  per la sua  ragionevolezza ,ma anche qui ci sono soggetti molto esasperati nelle loro decisioni ,anche asia ne restituiscono tanti agli allevatori pe r attacchi al padrone e così caucaso perchè la loro filosofia ed ettica e un equilibrio molto delicato che nn segue manuali.....la dote cinofila nn la puoi apprendere ce l'hai dentro e loro lo sanno.....lo scopo cardine di un maschio di queste razze e diventare leader e spesso ti mette in discussione ai voglia di questo sei all'altezza? quando a 60/70 kg ti dice ma oggi ce la giochiamo la leader ship...
Meglio di loro nn ce ne .....cmq  quando la domanda e così estesa nn riesco a essere chiaro e preciso se nn sono stato chiaro e nn ti ho dato la risposta giusta ripartiamo ok Wink

_________________
"MATRIX è ovunque. È intorno a noi. Anche adesso, nella stanza in cui siamo. È quello che vedi quando ti affacci alla finestra, o quando accendi il televisore. L'avverti quando vai a lavoro, quando vai in chiesa, quando paghi le tasse. È il mondo che ti è stato messo davanti agli occhi per nasconderti la verità. »  « Credi sia aria quella che respiri ora? »
avatar
Matrix
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 3882
Data d'iscrizione : 05.08.13
Età : 39
Località : SARDEGNISTAN CENTRALE

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mio Prossimo Caucaso?

Messaggio Da cainos il Mar Gen 12, 2016 9:46 pm

No sono uno Stilista Embarassed
Ok non proprio stilista cmq lavoro nel mondo della Moda, quindi mi ridimensiono, è solo che la prima mattina davanti alla macchina del caffè la mia parte cosciente non è propriamente attiva per cui se mi sono alzato male è pericoloso.
Poi dopo durante la giornata mi calmo.

Ok il punto che mi sembra che hai analizzato è scevro dalla mia situazione canina attuale (almeno in gran parte) la domanda che di fatto mi poni è se me la sento di fronteggiare un Bobo di 70 kg che mira alla Leadership perché è sua natura.
Ora io credo che nessun uomo possa pensare di fronteggiare fisicamente un cane di 70 kg almeno che la sua intenzione non sia quella di togliergli la vita.
Ma visto che parliamo di leadership ritengo che ci siano altri modi per far capire al cane che il leader sei tu non perché sei più forte ma perché sei colui che è in grado di farlo sopravvivere e cosa è meglio.
Anche in natura difficilmente un Alfa ha bisogno di dimostrare la sua forza fisicamente.
Ora sicuramente la domanda che mi piacerebbe farti e ho aperto anche un topic apposito è come ci si pone al meglio con un Caucaso vista la risaputa cocciutaggine e indipendenza dei cani da Pastore in genere? (e in questo il Caucaso non fa eccezione)

per il resto del papiro che ho scritto che cmq riporta tutte le considerazioni nel dettaglio, la domanda può essere.

Di tutte le doti che ha il Caucaso e che conosciamo e che conosci, c'e' una parte che invece è a favore della mia visione di convivenza con il Jack visto che parliamo sempre di un cane da Pastore e non di un cane selezionato per avere aggressività intraspecifica verso gli altri cani?
Il pastore del Caucaso non difende il Territorio radendo al suolo tutto ciò che entra piuttosto che il padrone in se?
Allora perché se inserito cucciolo in un Branco già presente e crescendo con loro all' interno di suddetto territorio dovrebbe radere al suolo gli altri due che ne sono sempre fatti parte? senza motivo sopratutto?
Un cane da pastore l protegge il Gregge non se lo mangia o sbaglio?
avatar
cainos

Messaggi : 446
Data d'iscrizione : 11.01.16
Età : 40
Località : firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mio Prossimo Caucaso?

Messaggio Da Matrix il Mar Gen 12, 2016 9:52 pm

con il caucaso odierno sbagli........ora devo andare ci riprendiamo ciao

_________________
"MATRIX è ovunque. È intorno a noi. Anche adesso, nella stanza in cui siamo. È quello che vedi quando ti affacci alla finestra, o quando accendi il televisore. L'avverti quando vai a lavoro, quando vai in chiesa, quando paghi le tasse. È il mondo che ti è stato messo davanti agli occhi per nasconderti la verità. »  « Credi sia aria quella che respiri ora? »
avatar
Matrix
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 3882
Data d'iscrizione : 05.08.13
Età : 39
Località : SARDEGNISTAN CENTRALE

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mio Prossimo Caucaso?

Messaggio Da cainos il Mar Gen 12, 2016 10:00 pm

A domani grazie!
avatar
cainos

Messaggi : 446
Data d'iscrizione : 11.01.16
Età : 40
Località : firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mio Prossimo Caucaso?

Messaggio Da Matrix il Mer Gen 13, 2016 9:37 am

Ciao,io mi sn picchiato spesso von questi cani e nn solo...e ce chi per me lo puo testimoniare,ma nn ce bisogno,hai presente quando il tuo amorevole caucaso a tre mesi tenta fi strapparti il naso,a cinque gli occhi e aotto la faccia,per una testa di pecora sanguinolenta,be io si e anche Battista,ma cio nn toglie che lo ri fara,i fratelli gli hanno quasi tutti sparati,e chi li aveva nn era un neofita,io no anzi. Cmq amico tu puoi anche prendertene una muta e collocarli come e dove vuoi...vedi tu ciao.E sopratutto niente di personale contro di te ..by

_________________
"MATRIX è ovunque. È intorno a noi. Anche adesso, nella stanza in cui siamo. È quello che vedi quando ti affacci alla finestra, o quando accendi il televisore. L'avverti quando vai a lavoro, quando vai in chiesa, quando paghi le tasse. È il mondo che ti è stato messo davanti agli occhi per nasconderti la verità. »  « Credi sia aria quella che respiri ora? »
avatar
Matrix
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 3882
Data d'iscrizione : 05.08.13
Età : 39
Località : SARDEGNISTAN CENTRALE

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mio Prossimo Caucaso?

Messaggio Da cainos il Mer Gen 13, 2016 12:00 pm

Figurati perché dovrei prendermela.

Comunque picchiarsi con un Cane di 70 kg che vuole neutralizzarti (e il caucaso se neutralizza intende proprio neutralizza) la vedo ardua.
E' la differenza che passa Da una scazzottata da Bar o ancora meglio un incontro sul Ring dove c'e' la tangibile e unica volontà di misurarsi a difendersi da un aggressione in piena regola che non sai dove ti può portare anche alla morte per cui le dinamiche cambiano notevolmente.

Credo che nel rapporto con il proprio cane Caucaso ci sia proprio il confronto inteso come scontro su un ring, ma siccome siamo un essere umano con una coscienza e un cane con la sua coscienza accettare lo scontro fisico sarebbe deleterio.
Bisognerebbe trovare altri metodi.

Il mio Caucaso non attaccherà mai me come attaccherebbe un intruso nel suo territorio ciò nonostante non è secondo me il motivo giusto per accettare un confronto in tal senso, non è la via giusta.

Comunque mi sembra di capire da quello che dici che i Caucaso di adesso hanno perso le particolarità da pastore a fronte di una maggiore reattività e aggressività.

Immaginando che questo è dovuto alla selezione valuterò che tipo di selezione avranno fatto nell' allevamento che visiterò.

Sicuramente si riuscirà a trovare una degna via di mezzo fra un Alfa assoluto e aggressivo e un Peluchone da Esposizione.

Per quanto riguarderà l' eventuale convivenza con il Jack russel sentirò direttamente le esperienze dell' allevatore con la sua linea di sangue specifica.
avatar
cainos

Messaggi : 446
Data d'iscrizione : 11.01.16
Età : 40
Località : firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mio Prossimo Caucaso?

Messaggio Da Matrix il Mer Gen 13, 2016 12:24 pm

Ok bravo....
Se avessi se facessi e se potessi erano tre fessi...
Ma tu sei abbastanza ferrato in materia ,vedo che praticamente ,sai ,quindi le discussioni con me profano sn inutili ciao e buona fortuna...

_________________
"MATRIX è ovunque. È intorno a noi. Anche adesso, nella stanza in cui siamo. È quello che vedi quando ti affacci alla finestra, o quando accendi il televisore. L'avverti quando vai a lavoro, quando vai in chiesa, quando paghi le tasse. È il mondo che ti è stato messo davanti agli occhi per nasconderti la verità. »  « Credi sia aria quella che respiri ora? »
avatar
Matrix
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 3882
Data d'iscrizione : 05.08.13
Età : 39
Località : SARDEGNISTAN CENTRALE

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mio Prossimo Caucaso?

Messaggio Da cainos il Mer Gen 13, 2016 12:50 pm

Ora mi sembra che te la sei presa a male, e me ne dispiace.
Mi spiace che dici le discussioni con me profano sono inutili.
Non ti ho mai reputato ne pensato ne detto che sei un Profano tutt' altro.
Discuto e stò discutendo Per comprendere non per avere ragione.
Se dicessimo la stessa identica cosa non ci potrebbe essere discussione.
Questo non vuol dire che discuto per la voglia di discutere, quanto che osserviamo al stessa stanza da angoli differenti.

Tu sei un Geometra, io un tutt' altro tipo di lavoro, So che ne sai più di me ma ciò non toglie che ti faccia domande e ti dia impressioni proprio per capire meglio ciò che mi stai spiegando.
Poi per carità se ti ho stancato con le mie domande me ne scuso, è tua completa libertà esserne scocciato.
Ma voglio che tu sappia che non era mio intento.
avatar
cainos

Messaggi : 446
Data d'iscrizione : 11.01.16
Età : 40
Località : firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mio Prossimo Caucaso?

Messaggio Da Matrix il Mer Gen 13, 2016 2:30 pm

cainos ha scritto:Ora mi sembra che te la sei presa a male, e me ne dispiace.
Mi spiace che dici le discussioni con me profano sono inutili.
Non ti ho mai reputato ne pensato ne detto che sei un Profano tutt' altro.
Discuto e stò discutendo Per comprendere non per avere ragione.
Se dicessimo la stessa identica cosa non ci potrebbe essere discussione.
Questo non vuol dire che discuto per la voglia di discutere, quanto che osserviamo al stessa stanza da angoli differenti.

Tu sei un Geometra, io un tutt' altro tipo di lavoro, So che ne sai più di me ma ciò non toglie che ti faccia domande e ti dia impressioni proprio per capire meglio ciò che mi stai spiegando.
Poi per carità se ti ho stancato con le mie domande me ne scuso, è tua completa libertà esserne scocciato.
Ma voglio che tu sappia che non era mio intento.
Ok ,nn e che me lo presa sn avvelenato con il fegato in necrosi.......ma siccome sono enigmatico,e contorto ,quindi grazie a esperienze passate spesso fraintendo...Ma la rabbia prende il sopravvento quando si dubita di cio` che dico....io nn sono un cantastorie.,..ne un annoiato in cerca di amici,ma nn mi va neanche di lasciarti come un salame.
Poi qui parliamo di caucaso poi se vuoi parlare di Miortic,mudi ,pumi,cao d de bo....o qualsiasi altra razza dapriamo un altro topic,...ioho combatuto sui ring nazionali e per la strada tutti i giorni,anche di notte....e spesso ho a che fare con i cani degli altri,e quando entro dove vivono nn caricano per amicizia...cmq bo....

_________________
"MATRIX è ovunque. È intorno a noi. Anche adesso, nella stanza in cui siamo. È quello che vedi quando ti affacci alla finestra, o quando accendi il televisore. L'avverti quando vai a lavoro, quando vai in chiesa, quando paghi le tasse. È il mondo che ti è stato messo davanti agli occhi per nasconderti la verità. »  « Credi sia aria quella che respiri ora? »
avatar
Matrix
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 3882
Data d'iscrizione : 05.08.13
Età : 39
Località : SARDEGNISTAN CENTRALE

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Mio Prossimo Caucaso?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum